Dove si nascondono i virus?
▶︎ Benessere & Lifestyle H3.0

Dove si nascondono i virus?

Dove si nascondono i virus e i batteri? Un argomento ormai diventato comune di questi tempi. Dopo l’ondata che ci ha investito pochi mesi fa, e di cui stiamo ancora portando gli strascichi, siamo tutti più in allerta.

Poniamo attenzione a semplici azioni a cui prima non facevamo molto caso. Questa esperienza ci ha portato ad avere, di conseguenza, un rapporto più responsabile e attento verso la pulizia e l’igiene.

Oggi siamo tutti più attenti a lavarci le mani più spesso, a non toccarci il viso. Insomma abbiamo una maggiore consapevolezza sul fatto che virus e batteri possono annidarsi ovunque, anche in posti inaspettati.

Prima di cercare di capire quali sono i posti più comuni dove si nascondono i virus, ti parlo di cosa sono e della differenza con i batteri. Continua a leggere per approfondire.

Cosa sono i virus e i batteri: definizione

I virus sono dei microrganismi che possono riprodursi solo in un altro organismo e infatti per moltiplicarsi devono entrare in una cellula ospite.

Nel mondo esterno sopravvivono solo per un periodo di tempo limitato, come ad esempio il virus dell’influenza può resistere solo per qualche ora fuori dal corpo.

Cosa sono i virus e i batteri: definizione

Esistono svariate tipologie di virus nel mondo che attaccano qualsiasi tipo di organismo e possono portare a delle malattie, mentre altre varianti non possiedono l’agente patogeno e per questo non portano ad alcun disturbo.

I batteri sono dei microrganismi che, a differenza dei virus, sono resistenti e presenti sia nel nostro corpo che nell’ambiente esterno. Infatti molti implementano processi importanti, come quelli che costituiscono la flora intestinale.

I batteri definiti cattivi sono chiamati patogeni e questi possono far sviluppare una malattia o un’infezione. I virus non sono quindi in grado di sopravvivere all’esterno, mentre i batteri non hanno bisogno di un altro organismo per riprodursi.

Da leggere: virus e viaggi in aereo, come tutelarsi

Luoghi dove si annidano virus e batteri

Così i virus e i batteri si nascondono un po’ dappertutto e le mani sono veicolatori di questi virus all’interno dell’organismo. Per questo motivo consiglio di lavare le mani dopo aver toccato cose a rischio e prima di toccarti il viso.

Ci sono comunque alcuni posti o oggetti dove virus e batteri si annidano maggiormente, anche in casa infatti bisogna fare attenzione a qualche particolare.

In casa

Sicuramente la casa è il luogo in cui ti senti più al sicuro in quanto sei solo tu e la tua famiglia e sai che l’intero ambiente di casa è già pulito e igienizzato.

Ci sono però alcuni oggetti di casa che forse non credevi che nascondessero virus e batteri. Un fattore determinante può essere la presenza di animali in casa, che possono essere attaccati da alcuni batteri che possono colpire anche l’uomo.

sanomed

Ma tutto questo è facilmente risolvibile se hai una cura costante dell’animale, portandolo dal veterinario per ogni richiamo di vaccino e magari stando lontano dal tuo fedele amico se starnutisce.

Un oggetto a cui forse non avevi mai pensato è il soffione della doccia. Un luogo dove si annidano diversi germi e batteri, che secondo alcuni studi, possono causare infezioni. Per questo una volta ogni tanto puoi provare a smontarlo per pulirlo e disinfettarlo.

Al supermercato

Il supermercato è un altro luogo a cui pensare quando si parla di virus e batteri, in particolare parlo del carrello per la spesa. Questo oggetto è utilizzato da centinaia di persone al giorno e proprio per questo è brulicante di batteri.

L’impugnatura del carrello infatti possiede una grande quantità di microrganismi, sembra addirittura che per centimetro quadrato abbiano più batteri di un bagno pubblico.

Oltre alla protezione personale dobbiamo fare attenzione anche a proteggere gli altri e ad avere una buona premura nel toccare gli alimenti al supermercato. Parliamo di frutta e verdura che è necessario prendere con gli appositi guanti messi a disposizione.

A lavoro

Qui dobbiamo prestare attenzione alle cose che ci circondano e agli oggetti con cui lavoriamo, perché possono essere un buon posto per veicolare batteri e virus.

La scrivania dove lavoriamo brulica di germi e batteri, infatti si è rilevato che questa è una superficie dove possono depositarsi facilmente virus di influenza e febbre.

Oltre alla scrivania fai attenzione anche alla tastiera del computer, che possiede molti più batteri della tavoletta del wc. Sembra assurdo ma è così, tutti i minuscoli batteri e resti di cibo che abbiamo sulle mani si trasferiscono facilmente sulla tastiera,

Creando così un ambiente poco igienico. Per questo motivo in entrambi i casi ti consiglio di pulire e igienizzare sia scrivania che tastiera appena arrivi a lavoro e prima di andare via. Ovviamente questo vale anche a casa, se lavori in smart working.

3 oggetti a rischio virus e batteri

Non è finita qui la lunga lista di dove si nascondono i batteri! Questi microrganismi sono talmente piccoli che si traferiscono con una grande facilità da un luogo all’altro.

Il telefono

Il cellulare è un grande veicolatore di virus e batteri. Basti solo pensare a quante volte lo tocchiamo e lo avviciniamo al viso, magari per una telefonata. Diventeresti pazzo se ti dicessi di lavare le mani ogni qual volta che tocchi il telefono. Una soluzione però forse c’è: pulirlo con un panno e poco disinfettante e passarlo sul telefono.

Il telecomando

Quando si è in viaggio bisogna prestare attenzione alle piccole cose e il telecomando dell’hotel è una di queste. Qui si nascondono molti germi perché sono degli oggetti meno importanti nella camera e spesso non vengono puliti.

Vestiti e lavatrice

Ovviamente come potevano mancare i vestiti in questa lista. Andando in giro, a lavoro, sui mezzi pubblici anche questi diventano un grande habitat per germi e batteri.

Questi germi vengono eliminati dai vestiti con un semplice lavaggio in lavatrice. Il problema è l’acqua che rimane nel cestello dove di depositano parecchi batteri. La soluzione è quella di farlo asciugare bene e lasciare lo sportello aperto.

Come eliminare virus e batteri

Dopo questa quantità di oggetti a cui fare attenzione vediamo come eliminare virus e batteri. Inutile dirti che la soluzione più utilizzata è il disinfettante, che al giorno d’oggi esiste in forme diverse per ogni cosa: per la casa, per i vestiti e per le mani.

Come eliminare virus e batteri

Quando sei in giro e non puoi lavare le mani, infatti, l’igienizzante a base di alcol è un buon alleato. Ovviamente non assicura al 100% l’eliminazione dei germi, una volta a casa, infatti, lava le mani con acqua e sapone e strofina le mani per 20 secondi.

Una novità in campo di eliminazione di virus e batteri è la lampada germicida, che produce luce utlravioletta (UV) in grado di agire sul DNA della cellula e portarla alla morte. Esistono anche lampade di piccole dimensioni che sono facili da portare.

Leggi anche: cosa portare in viaggio per curare l’igiene personale

Accorgimenti da tenere contro i virus

Come dicevo, germi, virus e batteri si nascondono in qualsiasi luogo, anche nei più inaspettati. La cosa più importante per prevenire l’attacco di questi microrganismi è la consapevolezza che essi ci siano in grande quantità e che alcuni possano sopravvivere.

Le mani sono il più pericoloso trasportatore di batteri e per questo vanno sempre lavate e disinfettate prima di mangiare o farle entrare in contatto con occhi, bocca o naso. Insomma più le laviamo e meglio è.

In questo articolo ho cercato di elencare gli oggetti e i luoghi più comuni dove si nascondono i virus. Ora sei pronto per scovarli ed eliminarli. Tu conosci altri posti in cui si annidano e come ti proteggi? Se hai altri consigli scrivilo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Integratori "Equilibrio & Performance"

Ordine H3 Mental Plus

Ordine H3 0 Stress

HIDRO-GEN H3.0: Acqua Pura e Attiva. Sempre.

Ordine IDRO-GEN H3.0. MicroMolecole Detox

Ottimizzatori dell'Idratazione ON-THE-GO

Ordine Ottimizzatori dell'Idratazione

Quantità:

SANO3MED. GENERATORE DI OZONO

Richiedi SANO3MED. GENERATORE DI OZONO PURO