dipendenza da smartphone
▶︎ Benessere & Lifestyle H3.0

Cos’è e come risolvere la dipendenza da smartphone

Lo smartphone rappresenta, oggi, uno degli oggetti più utilizzati dalle persone. Lo si utilizza non solo per telefonare o inviare messaggi ma anche per lavorare, per rimanere in contatto con amici e parenti, per pubblicare contenuti sui social, per fotografare, ascoltare musica e per fare tantissime altre cose. Questo grazie alla miriade di applicazioni che è possibile installare su questi dispositivi. Tuttavia, nonostante gli indiscutibili vantaggi di questi dispositivi, si sta instaurando un fenomeno molto pericoloso: la dipendenza da smartphone.

Cos’è la dipendenza da smartphone

La dipendenza da smartphone e cellulare, indicata con il termine di nomofobia (da no-mobile-phone), è considerata una vera e propria patologia che riconosce come sintomo principale la paura di rimanere disconnessi dalla rete internet del proprio smartphone. E di sentirsi, di conseguenza, fuori dal mondo: stare sempre col cellulare in mano non è quindi solo un desiderio ma anche una dipendenza.

Questo ci fa comprendere come si identifichi sempre più spesso il mondo virtuale come mondo reale, tanto da non riuscire a sopportare l’idea di dover rinunciare al virtuale per qualche giorno o per qualche ora. Sul fenomeno sono state compiute numerose ricerche.

Leggi anche: bere di notte, come migliorare la qualità del sonno

Ricerche sulla dipendenza da smartphone

Una prima ricerca è stata avviata nel 2017 da una società produttrice di telefoni, la Motorola, la quale ha analizzato 4418 soggetti di età compresa tra 16 e 65 anni mediante un sondaggio con alcune domande relative allo smartphone e al suo utilizzo. I dati ottenuti hanno mostrato che:

  • Il 33% dei soggetti coinvolti preferiva le interazioni tramite smartphone piuttosto che con le persone.
  • 2 soggetti su 3 hanno mostrato segni di panico all’idea di perdere lo smartphone o di un malfunzionamento.
  • Il 53% dei soggetti nati tra gli anni 1990 e 2000 ha dichiarato di vedere lo smartphone come il migliore amico.

Una seconda ricerca, avviata nel 2018 da Post Office Ltd e compiuta su 2163 soggetti, ha mostrato che nel 53% dei casi i soggetti che non potevano utilizzare lo smartphone per un certo periodo di tempo mostravano segni di ansia e stress.

Sintomi della dipendenza da cellulare

Le conseguenze di questa condizione possono essere fin troppo evidenti leggendo i segni che si leggono attraverso il comportamento delle persone. La sintomatologia della dipendenza da smartphone difatti si manifesta con sintomi molto simili a quelli delle crisi di ansia:

  • Impellente bisogno di rispondere al telefono o alle notifiche dei social.
  • Questo avviene anche alla guida, mettendo in pericolo se stessi e gli altri.
  • Non riuscire a prestare attenzione alle persone con cui si è seduti al tavolo.
  • Si preferisce lo smartphone alle interazioni sociali.
  • Alzarsi con il pensiero di andare a controllare le notifiche.
  • Ansia, irrequietezza, panico in caso di cellulare scarico o senza linea.

HIDRO-GEN H3.0 - Acqua Pura, Viva e Attiva. Sempre.

Dipendenza da smartphone: 4 rimedi

La dipendenza è più marcata tra i giovani di età compresa tra i 18 ed i 25 anni. Ma come si può ridurre questa dipendenza che, talvolta, viene considerata paragonabile a quella di una droga? Vi sono delle piccole strategie che è possibile attuare per ridurre il fenomeno. Ad esempio:

Disattivare le notifiche

Il semplice disattivare le notifiche riduce l’attenzione dell’individuo per lo smartphone. Se il dispositivo non suona o non vibra in continuazione segnalandoci che c’è un messaggio o un post a cui dovremmo rispondere, viene meno anche l’impulso alla risposta immediata.

Niente smartphone a letto

Evitare di tenere il telefono in camera da letto, questa è una buona abitudine da seguire. In questo modo si evita di trascorrere del tempo davanti allo schermo prima di addormentarsi e si riducono i danni agli occhi causati dall’utilizzo dello smartphone al buio.

Organizza lo smartphone

Nascondere le applicazioni dei social network. Se queste applicazioni non sono immediatamente accessibili si ha una minore tendenza al loro utilizzo. Inoltre puoi installare delle applicazioni che sono state strutturate proprio per la disintossicazione da smartphone:

  • PACE: Break phone addiction, stay focused
  • Digital Detox: Focus and fight phone addiction
  • Your Hour – phone addiction tracker and controller

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *