Come sanificare casa: idee e nuovi protocolli COVID-19
▶︎ Benessere & Lifestyle H3.0

Come sanificare casa: idee e nuovi protocolli per contrastare il Coronavirus

Come sanificare casa? La diffusione del Coronavirus ha ridato un’importanza di primo piano a tematiche fondamentali come la tutela della salute, l’igiene personale e la pulizia degli ambienti domestici. Così, diventa fondamentale sapere come igienizzare il proprio appartamento per proteggersi dal SARS-CoV2 e garantire la salubrità del posto in cui si trascorre la maggior parte del proprio tempo.

Prima di varcare l’ingresso è bene togliersi le scarpe e igienizzare le mani con una soluzione disinfettante, ma è necessario prendere precauzioni ancora più efficaci. Come sanificare casa in profondità, quali sono gli elementi a cui dare attenzione?

Disinfestazione, disinfezione, sanificazione

Prima di capire come sanificare casa chiariamo cosa si intende per sanificazione e quindi è fondamentale fare una differenza sugli interventi legati alla pulizia.

Cosa significa disinfestare casa? Con questo procedimento elimini insetti e parassiti (come artropodi, muridi e malerbe) con l’ausilio di agenti chimici come insetticidi o fisici. La disinfestazione può essere multipla o mirata a una sola specie di insetti.

La disinfezione di un appartamento

La disinfezione casa, a differenza della disinfestazione, non distrugge i parassiti ma punta a neutralizzare i microrganismi patogeni come spore, funghi, virus, batteri.

Anche in questo caso, la disinfezione viene svolta con strumenti chimici, fisici e meccanici. È un intervento valido per depurare le acque. Il limite della disinfezione? Inattiva una parte degli agenti patogeni, altrimenti si tratterebbe di sterilizzazione.

Sanificazione casa, definizione

Il termine sanificazione include tutte le operazioni di pulizia ordinaria con acqua e detergente poi ci sono quelle straordinarie, per le quali è previsto un trattamento di decontaminazione approfondito. In che modo questo processo viene effettuato?

Anche con strumenti specifici che emettono principi attivi e può richiedere competenze professionali se gli ambienti da igienizzare sono estesi.

La sanificazione è efficace per abbattere velocemente i microrganismi patogeni (batteri, funghi e virus). Per mantenere un buon livello di pulizia sono necessari più interventi regolari nel tempo, soprattutto sulle superfici con cui si entra in contatto di più.

Per approfondire: sanificare ambiente domestico con l’ozono

I prodotti per sanificare casa

La fase due di convivenza con il Coronavirus è cominciata. Per questo motivo ti consiglio di improntare gli interventi di pulizia in tal senso e acquistare prodotti che prevengono la diffusione del SARS-CoV 2, distruggendo anche batteri e miceti.

Per scegliere le soluzioni migliori ti lascio alle pagine de la Repubblica e alle istruzioni di Gaetano Settimo, coordinatore del gruppo di studio nazionale Inquinamento indoor dell’Istituto Superiore di Sanità che sottolinea:

Si possono utilizzare prodotti a base di alcol etilico con un contenuto minimo del 70% o ancora con una soluzione di ipoclorito di sodio allo 0,5%, di cloro attivo per i servizi igienici e le altre superfici. Per esempio, la candeggina sul mercato è generalmente al 5% o al 10% di contenuto di cloro”.

Inoltre, gli esperti dell’Iss consigliano di non mischiare i detersivi che hanno ipoclorito di sodio, come la candeggina, con ammoniaca o aceto, e evita di aggiungere ammoniaca ad anticalcare/disincrostanti. Come sanificare casa in sicurezza e con efficacia?

Indossa i guanti e evita di creare spruzzi d’acqua. Usa un panno in microfibra o carta assorbente usa e getta. Le spugne sono da cambiare con frequenza.

Durante e dopo aver usato i prodotti ricorda di far arieggiare. Per materassi tappeti e moquette, oggetti delicati e difficili da igienizzare usa elettrodomestici a vapore.

Sanificazione casa fai da te

Quali sono gli ambienti su cui concentrare gli sforzi? La precedenza va alle superfici da contatto: tavoli in cucina, comodini, maniglie delle porte e delle finestre. Lo stesso discorso vale per i sanitari del bagno e gli spazi dedicati al lavoro.

Come sanificare casa: gli ambienti su cui concentrare gli interventi

Non dimenticare telecomandi, cellulari e tablet. Cautela per gli elementi in legno, marmo e cotto: la candeggina può deteriorali. In alternativa puoi usare composti a base di ammonio quaternario.

Come pulire il pavimento di casa

E come fare la sanificazione domestica dei pavimenti? Questo passaggio va diviso in più fasi. Prima passa l’aspirapolvere e poi agisci sullo sporco più evidente con i normali detersivi in commercio. Con un secondo intervento, infine, applichi la candeggina.

Igenizzare il condizionatore

L’emergenza sanitaria COVID-19 ha posto l’importanza della sanificazione dei condizionatori per prevenire il Coronavirus. Occupati soprattutto di cambiare o pulire il filtro, ricettacolo di pollini, sporcizia e polvere. L’Istituto Superiore di Sanità, in questa piccola guida alla pulizia degli ambienti domestici ha suggerito di:

Pulire regolarmente le prese e le griglie di ventilazione dell’aria dei condizionatori con un panno inumidito con acqua e sapone oppure con alcol etilico 75%. Pulire regolarmente i filtri e acquisire informazioni sul tipo di pacco filtrante installato sull’impianto di condizionamento ed eventualmente sostituirlo con un pacco filtrante più efficiente“.

Come sanificare casa con ozono

Oltre le procedure ordinarie di pulizia domestica, puoi aumentare i livelli di sicurezza contro virus e batteri particolarmente insidiosi.

In che modo? Opta per una sanificazione casa con ozono, come si fa? Prima cerchiamo di comprendere cos’è l’ozono. È un gas naturale e trivalente non inquinate. Questo elemento ha un grande potere ossidante contro batteri, funghi, macchie, peli di animale, cattivi odori e virus (compreso il Coronavirus, per il quale sono in atto delle sperimentazioni, ma non esistono ancora fonti ufficiali).

Dopo l’utilizzo si trasforma in ossigeno e non lascia tracce. Inoltre, non è infiammabile, corrosivo ed esplosivo. È un pericolo per la salute umana e degli amici animali?

sanomed

No, ma deve essere usato in quantità prestabilite per evitare lievi malesseri come gola secca e mal di testa. L’ozono agisce in profondità: penetra nei tessuti e raggiunge i punti più nascosti. Come fare la sanificazione degli ambienti domestici?

Puoi usare un generatore di piccole e medie dimensioni. Sto parlando di ozonizzatori di piccole e medie dimensioni che si attivano con pulsanti e telecomandi. Il tempo d’esposizione viene settato, di solito, in base alle dimensioni della stanza.

Leggi anche: come e perché sanificare l’auto con l’ozono

Come sanificare casa: la tua esperienza

In quest’articolo ti ho spiegato come sanificare casa. Un pratica che dovrebbe essere messa in atto con regolarità sempre e non solo in caso di emergenza sanitaria da COVID-19. D’altro canto, la tutela della salute comincia proprio da qui

Inizia dall’ambiente che riteniamo più sicuro in assoluto: il nido familiare. Ora lascio a te la parola. Come sanificare casa, secondo te? Parliamone nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Integratori "Equilibrio & Performance"

Ordine H3 Mental Plus

Ordine H3 0 Stress

HIDRO-GEN H3.0: Acqua Pura e Attiva. Sempre.

Ordine IDRO-GEN H3.0. MicroMolecole Detox

Ottimizzatori dell'Idratazione ON-THE-GO

Ordine Ottimizzatori dell'Idratazione

Quantità:

SANO3MED. GENERATORE DI OZONO PURO

Richiedi SANO3MED. GENERATORE DI OZONO PURO