Come lavare e disinfettare la frutta
▶︎ Benessere & Lifestyle H3.0

Come lavare e disinfettare la frutta

Come lavare la frutta? Con l’arrivo dell’estate rispondere questa domanda diventa sempre più importante. Il motivo è facile da intuire: le temperature elevate spingono a consumare cibi freschi e dissetanti. E la frutta ricca di acqua è senza dubbio uno degli alimenti preferiti.

Ma come eliminare batteri, polveri e sostanze chimiche che si annidano sulla buccia e possono essere tossiche per la salute? L’acqua corrente e lo sfregamento rimuovono circa il 70-80% dei pesticidi ma ci sono anche altri modi per disinfettare la frutta.

Come lavare bene la frutta: consigli

Come lavare la frutta? Il primo passaggio è quello di metterla prima sotto il getto d’acqua del rubinetto poi depositala in una bacinella piena e strofinala delicatamente con le mani. Per l’uva, invece della bacinella, è meglio usare uno scolapasta.

L’acqua deve essere fredda o al massimo tiepida. Quest’azione ha un effetto abrasivo che elimina una parte delle sostanze nocive. Puoi usare uno spazzolino per togliere i residui più difficili facendo attenzione a non rovinare la buccia.

Infine, asciuga accuratamente con un fazzoletto di carta usa e getta e se devi riporre la frutta in frigo fai attenzione a non lasciarla umida. Il motivo di tutto ciò?

Favoriresti la proliferazione di batteri. Ricorda che è bene risciacquare e sfregare almeno tutti i prodotti freschi sotto l’acqua del rubinetto per almeno trenta secondi.

Come lavare la frutta: metodi naturali

Come lavare la frutta e togliere i pesticidi? Sciacquare la frutta con l’acqua non offre un’igienizzazione profonda. I pesticidi infatti lasciano sempre qualche residuo perché sono progettati per restare attaccati ai prodotti anche durante il maltempo.

A dimostrarlo questa ricerca del Connecticut Agricultural Experiment Station che ha sottolineato la resistenza determinati pesticidi all’acqua. Nove pesticidi (dei dodici esaminati) mostravano un contenuto ridotto di residui di antiparassitari. Esistono soluzioni? Certo, puoi lavare la frutta con prodotti naturali.

Lavare la frutta con aceto

Come lavare la frutta con prodotti naturali? Puoi usare l’aceto che ha forti proprietà antibatteriche. In una bacinella versare 1 parte d’aceto e 2 parti d’acqua. Poi immergi la frutta per 15-30 minuti in questo composto.

Come lavare la frutta

Strofina bene e con uno spazzolino con setole morbide per rimuovere eventuali residui di sporcizia. Infine, risciacqua con acqua fredda per 15-30 secondi. Unico neo: questa soluzione potrebbe intaccare il sapore della frutta.

Disinfettare la frutta con limone e aceto

Come pulire la frutta in modo naturale? Sfrutta anche il limone. Puoi creare uno spruzzino fai da te e riempilo con acqua, aceto e limone in parti uguali. In seguito, spruzza il liquido sulla frutta e lascialo agire per 10 minuti poi procedi con il risciacquo.

Come lavare la frutta con il bicarbonato

Puoi lavare la frutta con il bicarbonato. Uno dei metodi più efficaci e naturali. Il suo potere abrasivo elimina tracce di terra e batteri, lasciando le bucce disinfettate.

In un contenitore aggiungi un cucchiaio di bicarbonato di sodio per litro d’acqua. Questa soluzione va bene per la frutta di piccole dimensioni come more o fragole.

Per la frutta più grande come mele e pere puoi usare crema pulente al bicarbonato, da strofinare con uno spazzolino. In ogni caso, lascia in immersione la frutta nell’acqua e bicarbonato per 15 minuti. Dopo risciacqua sotto il getto del rubinetto.

Togli la buccia della frutta

Per eliminare i pesticidi dalla frutta la soluzione più efficace è quella di togliere la buccia prima di consumarla anche se minimizza l’apporto di fibre e nutrienti. Il mio consiglio? Mangia la parte esterna solo se si tratta di prodotti biologici o se conosci con sicurezza il luogo di provenienza.

Si può lavare la frutta con il sale?

Certo. In un recipiente pieno d’acqua metti una quantità di aceto di mele pari a ¼ di tazza e aggiungi una manciata di sale. Poi aspetta che si sciolga dopo aver mescolato. Immergi la frutta e lasciala in ammollo per 5 minuti. Poi risciacqua con cura.

Disinfettare la frutta con prodotti chimici

Oltre ai metodi naturali per lavare correttamente la frutta esistono anche dei prodotti chimici che vengono usati quotidianamente. Hanno un’azione profonda e non sono dannosi per l’organismo. Scopriamoli.

Amuchina per disinfettare la frutta

È possibile lavare la frutta con l’amuchina? Sì, e senza nessun rischio per la salute, nemmeno per le donne in gravidanza. In un litro di acqua metti 15 ml di prodotto a base di candeggina. Sfrega la frutta e lasciala riposare per 15 minuti.

In seguito, risciacqua sotto il getto di acqua corrente con molta cura per evitare residui che possano influenzare in maniera negativa il sapore.

sanomed

Limita l’uso dell’amuchina per lavare e disinfettare la frutta. Utilizzala in casi eccezionali. Se ad esempio, ti trovi all’estero per un viaggio e ignori la provenienza.

Lavare la frutta con il sapone

Si può igienizzare la frutta con il sapone per i piatti e per le mani? No. Sul web circolano video che mostrano come disinfettare frutta e verdura con questi detergenti. Ma attraverso Fanpage il Dipartimento dell’Agricoltura americano fa chiarezza:

Questi prodotti non sono approvati per essere utilizzati sul cibo. Potreste ingerire residui di sapone presenti sui prodotti”.

Come lavare la frutta: tu che prodotti usi?

Voglio lasciarti gli ultimi consigli per il giusto lavaggio della frutta: prima di lasciarla in ammollo lasciala sotto l’acqua corrente poi dopo l’immersione – insieme alla soluzione disinfettante – risciacqua di nuovo. Inoltre, lava le mani prima e dopo aver manipolato la frutta e rimuovi le parti danneggiate, fonte di batteri e microrganismi. Ora lascio la parola a te. Sai già lavare la frutta correttamente? Parliamone nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Integratori "Equilibrio & Performance"

Ordine H3 Mental Plus

Ordine H3 0 Stress

HIDRO-GEN H3.0: Acqua Pura e Attiva. Sempre.

Ordine IDRO-GEN H3.0. MicroMolecole Detox

Ottimizzatori dell'Idratazione ON-THE-GO

Ordine Ottimizzatori dell'Idratazione

Quantità:

SANO3MED. GENERATORE DI OZONO

Richiedi SANO3MED. GENERATORE DI OZONO PURO