Bere tanta acqua
▶︎ Idratazione, Scienza e Salute

Perché bere tanta acqua?

Bere tanta acqua fa bene alla mente e al corpo ma non bisogna esagerare. Il segreto, invece, è mantenere un’idratazione costante senza aspettare il senso della della sete. Come e quando bere? A piccoli sorsi durante il giorno ed è meglio preferire acqua a temperatura ambiente. Approfondiamo e scopriamo i vantaggi e gli svantaggi di bere molto ma procediamo a piccoli passi.

Quanta acqua bere al giorno?

La quantità esatta varia da persona a persona ed è correlata a esigenze specifiche e a diversi fattori come il genere, il peso e l’attività sportiva. Una donna, ad esempio, dovrebbe assumere circa 2 litri di acqua al giorno, mentre gli uomini dovrebbero consumare 2,5 litri o anche 3.

In questo quadro svolge un ruolo centrale anche l’alimentazione. Sia se stai mangiando poco o molto cerca di assorbire 2 litri di acqua al giorno, questa quantità resta un buon punto di riferimento.

Per approfondire: ritenzione idrica, cos’è e come si risolve

Quanta acqua bere in base al peso?

Per capirlo in maniera esatta puoi affidarti a questa formula: 30 ml x kg di peso corporeo = ml al giorno. Però devi tenere in considerazione anche le tue attività giornaliere e che tipo di allenamento pratichi. A tal proposito, se sei uno sportivo è consigliabile assorbire almeno 1 litro d’acqua per ogni 45-60 minuti di allenamento di media intensità.

Bere tanta acqua: pro e contro

Quali sono i pro e contro? Iniziamo dai vantaggi più evidenti: bere di più fa bene alla pelle del viso e del corpo. La ragione? Sali minerali e oligoelementi rallentano l’invecchiamento cutaneo.

Il derma è formato dal 70% d’acqua che viene assorbita tramite l’acido ialuronico. Il risultato? Attraverso una corretta idratazione avrai un incarnato luminoso, elastico e tonico.

La cute tende a screpolarsi di meno e a essere più resistente agli agenti esterni. Quanta acqua bere per mantenere la pelle in salute? Con circa 2 litri di acqua al giorno noterai i primi effetti positivi nelle zone più delicate come viso, gomiti, ginocchia e caviglie.

Bere fa bene ai capelli?

Sì, li rende forti. Di fatto, questo liquido così prezioso per la salute trasporta le sostanze necessarie nei vasi vascolari della testa per nutrire il cuoio capelluto. Se bevi poco il flusso di sangue che raggiunge le radici sarà minore e la chioma perderà vigore.

Bere di più fa dimagrire

Bere acqua aiuta dimagrire: riattiva i muscoli, intensifica il senso di sazietà e contribuisce a bruciare calorie. Ma per perdere peso non basta. Devi evitare alimenti ricchi di calorie e pieni di sostanze artificiali.

C’è dell’altro, è bene affiancare l’attività fisica insieme a un programma alimentare sano, ricco di frutta e verdura. Quanta acqua bere al giorno per perdere peso? La risposta giusta è dipende.

HIDRO-GEN H3.0 - Acqua Pura, Viva e Attiva. Sempre.

Dipende dal tuo metabolismo e organismo specifico. In linea di massima, servono da 1 a 3 bicchieri di acqua al giorno per perdere da 68 a 205 Calorie. Se vuoi cominciare a perdere peso grazie all’aiuto dell’acqua devi bere almeno 1,5-2 litri d’acqua al giorno a intervalli regolari durante la giornata. Non temere, bere acqua non fa ingrassare e non contiene calorie.

Bere tanto combatte la cellulite

Bere tanta acqua previene la cellulite. Il detto l’acqua elimina l’acqua non è mai stato più vero quando il tuo obiettivo è combattere il fastidioso effetto buccia d’arancia. Sintomo causato, soprattutto, dalla ritenzione idrica (il ristagno dei liquidi provocato da una cattiva circolazione linfatica).

L’acqua attiva gli organi emuntori che eliminano le scorie nel sangue. Che acqua bere per la cellulite? Oligominerale o poco mineralizzata, con residuo fisso basso per stimolare la diuresi. Quanta acqua bere per combattere la cellulite? 2 litri di acqua al giorno.

Altri benefici del bere acqua? Migliorano la concentrazione e l’umore, i livelli di endorfina aumentano. Si abbassa il colesterolo cattivo e aumenta quello buono. Senza dimenticare che una corretta idratazione rafforza il sistema immunitario contro i malanni stagionali, fluidifica il sangue giovando all’apparato cardiovascolare e scongiura la comparsa di calcoli renali.

Bere troppa acqua: i contro

Vuoi bere più acqua. Magari hai constato gli effetti dell’acqua sul corpo e vuoi intensificare la sua azione benefica. Attenzione, eccedere con i quantitativi di acqua consigliata può causare diversi disturbi tra cui l’intossicazione da acqua con la rottura delle funzioni cerebrali. Analizziamo alcuni dei principali effetti collaterali:

L’eccesso fa male ai reni

Bere 3 litri di acqua (e oltre) al giorno può essere necessario se sei affetto da calcolosi renale o se sei reduce da una forte sudorazione dopo  un allenamento di resistenza.

Ma andare oltre i 2 litri al giorno in condizioni di salute normali può affaticare i reni che non riescono ad espellere il liquido in eccesso. Anche il cuore va sotto sforzo e pompa sangue troppo diluito.

Bere acqua in eccesso di notte

Ha conseguenze negative sul cervello che non riesce a controllare l’ADH, ormone antidiuretico che regola il giusto funzionamento dei reni mentre dormi. Di conseguenza, sentirai l’esigenza di alzarti spesso per urinare. Questo disturbo alla lunga provoca insonnia.

Bere molto appesantisce lo stomaco

Bere più di 2 bicchieri durante i pasti rallenta la digestione perché diluisce i succhi gastrici. Ecco da cosa deriva la sensazione di stomaco pesante. Leggi anche: bere acqua a stomaco vuoto, come e perché farlo.

Bere troppa acqua: sintomi

Bere troppa acqua in breve tempo, senza distribuirla nell’arco della giornata, può causare gravi conseguenze: l’iperidratazione riduce il sodio nel sangue e dà origine alla iposodiemia.

Bere tanta acqua: risultati, benefici e inconvenienti

Questa condizione genera difficoltà ad articolare discorsi, deficit di memoria, riflessi rallentati, disorientamento, mal di testa, nausea, vomito, convulsioni e coma. I sintomi più gravi possono manifestarsi negli sportivi, la categoria più soggetta a iposodiemia.

Bere tanta acqua: la tua esperienza

L’acqua è senza dubbio la medicina naturale più efficace e sottovalutata ma può rappresentare un pericolo se bevuta in eccesso, soprattutto se consumata velocemente o se sei sottoposto a cure mediche. Quali sono gli effetti? Parliamone.

Fonti per approfondire

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *