bere d'inverno
▶︎ Benessere & Lifestyle H3.0

Come e perché bere d’inverno

Perché bere d’inverno fa bene? È importante per mantenere le cellule toniche, elastiche e garantire il corretto equilibrio psicofisico. Non devi bere tanta acqua solo l’estate. Nei mesi freddi il corpo suda anche se non sembra, la sudorazione evapora con l’aria secca.

Quindi stai perdendo liquidi da reintegrare senza accorgertene. Inoltre, non devi aspettare lo stimolo della sete ma è meglio stabilire dei tempi in cui assumere liquidi. Questo discorso vale soprattutto per gli anziani e bambini che non sentono la voglia di bere con frequenza.

Acquistare questa buona abitudine gioverà alla tua salute e combatterà i sintomi lievi della della disidratazione: sonnolenza, affaticamento, pelle secca, mal di testa, stitichezza, vertigini e malessere diffuso e secchezza alla bocca. Come evitare questi disturbi? Devi bere d’inverno.

Quanta acqua bisogna bere d’inverno

Almeno un 1 litro e mezzo al giorno. La quantità cambia in base a genere, età, stile di vita e attività fisica. Chi fa allenamento dovrà bere mezzo litro d’acqua prima della palestra, a piccoli sorsi durante l’esercizio (ogni quarto d’ora) e anche dopo per riprendere i sali minerali.

C’è un modo per capire quanto bisogna bere d’inverno in base alle proprie caratteristiche? Puoi usare questa formula per avere un indizio: PESO + ALTEZZA : 100. Il risultato che otterrai sarà i litri d’acqua che si dovrebbero bere ogni giorno. Anche nei mesi invernali, più freddi.

Consigli per bere più acqua in inverno

Nei mesi freddi le temperature si abbassano e lo stimolo della sete è meno frequente, questo è chiaro. Ecco perché ci sono dei metodi per ricordarsi di bere. Per cominciare puoi usare le app per aiutare l’idratazione da installare sullo smartphone. Le più interessanti?

App Hydro Coach

Questa app per bere acqua è molto utile per ricordarti di restare idratato anche quando fai sport. L’applicazione ti permette di fissare obiettivi personalizzati. Dovrai inserire tutte le informazioni necessarie per stabilire il tuo fabbisogno giornaliero, ma in questo modo monitori tutto.

Acqua Clock

Come funziona? Devi inserire età, peso, attività sportive e lavorative per avere un profilo efficace e allineato. Questa soluzione rileva anche la temperatura e il luogo in cui ti trovi. In questo modo costruisce un programma di idratazione su misura e ti dice come e quanto bere.

Promemoria per bere acqua

Anche promemoria per bere acqua ti indica il tuo fabbisogno giornaliero, Gli aspetti più interessanti sono tre: ti avvisa con delle notifiche in base al tempo della sveglia e quando vai a dormire, monitora i consumi e calcola il consumo di acqua al giorno in base al peso corporeo.

Per approfondire: le migliori app per bere più acqua

Bevande per idratarsi in inverno

Cosa bere d’inverno per idratarsi? Bevande a base d’acqua senza zucchero. Tè e tisane sono la scelta ideale. Queste soluzioni diventeranno un rito piacevole e salutare, sono ricche di antiossidanti e depuranti. Puoi optare per acqua e limone. Basta un bicchiere a primo mattino.

Così puoi ottenere grandi benefici nel corso del tempo: stimola l’intestino, depura, purifica e ha un’ottima influenza sull’attività cerebrale. Pure centrifugati, succhi di frutta e frullati sono ottimi per idratarsi d’inverno. Inoltre contengono poche calorie, sali minerali e vitamine.

Cibi ricchi d’acqua per bere d’inverno

Puoi bere d’inverno mangiando cibi con acqua. Gli alimenti idratanti? Il cetriolo, finocchio, cetrioli, lattuga, carote, cavolfiori, broccoli, cicoria, ravanelli, pomodoro, zucca, arancia e pompelmo. In alternativa, per proteggerti dalle temperature rigide, puoi preparare delle zuppe.

bere d'inverno con le zuppe
Bere d’inverno: anche le zuppe aiutano.

Sono piene di liquidi, sali minerali, proteine e disintossicano l’organismo. Tra le zuppe idratanti ci sono quella di ceci e cavolfiore, la vellutata di carciofi e il brodo di carne. Per mantenere viva la sensazione della sete (e bere di più) ogni tanto puoi mangiare pietanze speziate o piccanti.

Tenere la bottiglia d’acqua a portata di mano

Per idratarsi in inverno devi ricorrere a strategie anche un po’ banali ma che possono funzionare. Ad esempio, instaurare l’abitudine di tenere la bottiglia d’acqua vicino: sulla scrivania o in cucina. L’importante che sia in vista. Il trucco è quello di riempire un bicchiere appena ne hai terminato uno. In questo modo assumi liquidi senza sforzo e a fine giornata avrai raggiunto il fabbisogno giornaliero.

Da leggere: bibite e bevande gassate fanno male?

Bere acqua d’inverno: come idratare l’organismo

Ultimo dei consigli per bere più acqua d’inverno. vestiti a cipolla scegliendo tessuti in fibre che traspirano. In questo modo non aumenti la sudorazione e eviti la perdita dei liquidi. Ora lascio la parola a te. Tu cosa fai per bere acqua d’inverno? Lascia la tua opinione nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Integratori "Equilibrio & Performance"

Ordine H3 Mental Plus

Ordine H3 0 Stress

IDRO-GEN H3.0. MicroMolecole Detox

Ordine IDRO-GEN H3.0. MicroMolecole Detox

Ottimizzatori dell'Idratazione ON-THE-GO

Ordine Ottimizzatori dell'Idratazione

Quantità:

Smartwatch + App H3

Ordine Smartwatch